LA PIETRA SERVICE

LA NOSTRA QUALITÀ PER LA TUA SICUREZZA

centro revisioni auto e moto


La revisione periodica dei veicoli a motore, auto, moto o altro, prima di essere una norma di Legge, e quindi un “obbligo a cui sottostare”, è sicuramente un momento importante per verificare lo stato di salute e di sicurezza del nostro mezzo.
Spesso sottovalutiamo lo stress a cui vengono sottoposti gli organi meccanici nel traffico congestionato e l’importanza di contribuire in modo efficace al ritorno di condizioni ambientali più vivibili.

cosa controlliamo durante una revisione?

  • Efficienza dei sistemi frenanti
  • Stato meccanico e gioco dello sterzo
  • Stato e funzionamento dell’impatto elettrico
  • Stato e funzionamento di assi, ruote, sospensioni e pneumatici
  • Stato della carrozzeria (presenza di ruggine, danni al parabrezza)
  • Funzionalità avvisatore acustico e cinture di sicurezza
  • Impianto di scarico, con analisi dei gas emessi
  • Efficienza e regolazione dei fari
  • Integrità targhe, numero telaio

quando devo fare la revisione?


Dal primo gennaio del 2000, anche in Italia le revisioni rispettano le norme comunitarie: la prima verifica deve essere effettuata quattro anni dopo la prima immatricolazione, le successive ogni due anni. 
Il termine entro cui deve essere effettuata la prima revisione è determinato dal mese in cui è stata rilasciata la carta di circolazione. Infatti la scadenza della revisione è NEL CORSO DEL MESE SOLARE in cui è stata rilasciata la carta di circolazione (prima revisione) oppure dall’ultima revisione effettuata (seconda revisione). Alcuni mezzi come Ambulanze, Taxi e altri mezzi speciali hanno una scadenza annuale. Per automezzi immatricolati per la prima volta all’estero vale come data di scadenza quella del rilascio del paese ESEMPIO vettura immatricolata per la prima volta in Germania nel 08/2012 mentre la data ITALIANA recita xx/08/2013 la revisione scadrà quattro anni dopo la IMMATRICOLAZIONE TEDESCA (queste informazioni sono riportate nel campo 3 della carta di circolazione).

quanto costa la revisione?


La revisione ha un costo MINISTERIALE pari a € 65,68

sanzioni


In caso di verifica da parte degli organi preposti (es. Carabinieri, Polizia, ecc.), chi circola con un veicolo non revisionato è soggetto a una sanzione amministrativa a partire da € 168,00 , somma che può aumentare secondo le aggravanti (es. recidiva, uso di falsa attestazione di revisione, ecc.). Il veicolo non revisionato viene inoltre sospeso dalla circolazione fino a quando non viene sottoposto a revisione ed ottiene esito regolare. Se la mancata revisione viene accertata in autostrada, si incorre nel ritiro della carta di circolazione e nel fermo amministrativo del veicolo.